Recensione Behringer UM2: scheda audio economica

[:it]Oggi recensisco la Behringer UM2, una delle più economiche schede audio progettate per l’uso musicale e di registrazione, venduta a circa 55€.

Ho acquistato questa scheda perché avevo bisogno di un interfaccia audio in grado di gestire un microfono a condensatore ( e che quindi erogasse 48v) e che mi desse un monitoring con poca latenza, e il budget era davvero basso.

Quando si tratta di rapporto qualità/prezzo in ambito audio non è un segreto che Behringer sforni buoni prodotti a prezzi davvero bassi, e con la serie U-Phoria, di cui la UM2 rappresenta il prodotto entry-level, il marchio tedesco ha secondo me ha fatto davvero un bel colpo.

Premessa prima della recensione:

Non sono né un musicista ( al massimo faccio qualche accordo sulla chitarra) né un tecnico del suono.
Ho acquistato questa scheda solamente per poter registrare voice-over per video, registrare la chitarra, e ascoltare decentemente l’audio dalle casse monitor.
Per cui, anche se proverò ad essere più preciso e dettagliato possibile, questa sarà un recensione che terrà conto solamente dell’utilizzo che io faccio della scheda.

Costruzione e confezione:

Non c’è molto da dire circa la confezione, la UM2 arriva in una piccola scatola di cartone, dove vengono indicate tutte le caratteristiche della scheda, e all’interno troviamo solo la scheda (ben protetta da due blocchi di polistirolo), e un cavo USB, nulla in più.
Come vedremo più avanti sia i driver per la scheda, sia il software offerto in bundle sono reperibili online dopo aver registrato il prodotto sul sito della Behringer.
Tutto sommato la confezione è ben studiata, e la scelta di non inserire CD di installazione se da una parte costringe a dover cercare software e driver online, dall’altra parte è preferibile per chi come me non si fida molto ad installare driver pre-forniti ( preferisco installare sempre i driver più recenti forniti dal sito del produttore) e non ha bisogno di ulteriori CD in giro per la casa.

Passando alla costruzione ci rendiamo subito conto della fascia di prezzo a cui appartiene al UM2 (bhe.. è una scheda audio dal valore di circa 50 euro, non è che ci si può aspettare molto).
La scheda è interamente in plastica, il peso è davvero contenuto, tanto da farla apparire veramente poco resistente, ma devo ammettere che in questi giorni l’ho già maltrattata un po’ e pare resistere bene.

Dal punto di vista costruttivo e dell’interfaccia nulla da dire, la scheda presenta 1 connettore combo (XLR/Jack-TRS), che reputo comodissimo, un secondo connettore ad alta impedenza (per strumenti quali le chitarre) di tipo Jack, e un uscita Jack per il monitoring in cuffia.
Per quanto riguarda i controlli abbiamo tre manopole, due per il gain sulle due line in entrata, una per la regolazione del volume in output, e un tasto per il direct-monitoring.
I controlli sembrano resistenti, anche se in plastica.
Ciò che invece mi ha fatto un po’ storcere il naso è stato il connettore XLR/Jack, che seppur comodissimo, non sembra molto resistente.

Behringer um2

Caratteristiche Tecniche:

Passando alle caratteristiche tecniche la prima cosa da dire è che la UM2 ( così come la sorella maggiore UMC22) è un interfaccia audio a 16 bit, quindi non adatta a registrare situazioni in cui c’è bisogno di un dettaglio elevatissimo ( dove appunto è consigliata un interfaccia a 24bit). Non mi dilungo però molto sulla questione dato che ho in programma un articolo in cui spiegare le basi dell’home recording ( quindi frequenza di campionamento, profondità in bit, bitrate ecc), vi basta sapere per ora che se dovete registrare voce più chitarra ( o semplicemente dei vlog o voiceover ) come me, una scheda a 16bit può andare benissimo.

Per quanto riguarda le altre caratteristiche abbiamo una frequenza di campionamento massima di 48000hz, due linee in entrata, e due linee in uscita ( tramite RCA). In più abbiamo un uscita cuffie ( jack da 6,4mm) con direct-monitoring hardware ( quindi a latenza quasi 0).

Altra caratteristica importantissima è poi la possibilità di erogare 48v su una linea in entrata, in modo da poter alimentare anche microfoni a condensatore senza l’uso di un amplificatore esterno.

Caratteristiche dichiarate da Behringer:

  • Interfaccia audio 2×2 USB per registrazione da microfoni e strumenti
  • Risoluzione 48kHz
  • 2 Input / 2 Output a bassa latenza
  • Supporto Mac OS X e Windows XP o successivi
  • XENYX Mic Preamp con alimentazione +48V
  • Potente uscita cuffie con controllo di livello e Direct Monitor (near 0 latency)
  • Indicazione stato, segnale e clip
  • Porta USB per connessione e alimentazione
  • Software di registrazione audio (traktion), oltre 150 plug-in di strumenti/effetti scaricabili gratuitamente

Driver e software in bundle:

Come già detto prima sia driver che software vanno scaricati online.

Per i driver non c’è molto da dire, la stessa Behringer rimanda all’uso dei driver gratuiti Asio4All ( sono driver conosciutissimi e compatibili con quasi tutte le schede audio moderne).

Se all’inizio  può sembrare strano il fatto che non esistano driver proprietari della Behringer, in realtà dal mio punto di vista è un pro. Spesso infatti schede entry level vengono lasciate nel dimenticatoio dalle case produttrici, che non producono più driver con esse compatibili. Rimandando a driver esterni Behringer non fa altro che assicurare un supporto continuo e stabile anche alla UM2.

Passando al software offerto in bundle invece devo mostrare il mio disappunto.

Tramite la registrazione del prodotto sul sito Behringer si riceve infatti la possibilità di scaricare gratuitamente Traktion ( si tratta di un software non conosciutissimo ).

Premesso che non sono un tecnico del suono, e che non ho molta esperienza con software del genere, ho deciso di provare il software, confrontandolo con quelli che uso attualemte ( fino a pochi mesi fa Adobe Audition, ora sto migrando verso Reaper), e devo purtroppo dare un giudizio negativo.

Le funzionalità del software sono complete e ottime, ma l’interfaccia utente è pessima, per nulla simile a quella di un qualsiasi altro software del genere, e i tutorial online non sono moltissimi.

traktion

Riassumendo consiglio di utilizzare un altro software ( se ne trovano di gratuiti e migliori… Date uno sguardo a Reaper). Nulla vi vieta però di provare Traktion, e magari abituarvici.

Prestazioni e funzionalità:

Da una scheda da circa 50€ non si ci può certo aspettare che suoni o registri come una Motu da svariate centinaia di euro, sarebbe quindi sbagliato giudicare questa UM2 come una scheda professionale ( un professionista ha ben altri target).

In generale posso ritenermi davvero soddisfatto dell’acquisto, anche se registra solo a 16bit, la scheda riesce a catturare dettaglio fino a 48000hz ( cosa molto utile per voiceover, o comunque audio che andrà a finire in un video). Le registrazioni sono ottime, e il rumore di fondo è quasi nullo ( a patto di non impostare il gain perennemente al massimo e di usare un microfono di buona qualità), il preamplificatore integrato è di buona qualità ( è uno Xenyx), silenzioso e offre un buon livello.

Sono rimasto piacevolmente sorpreso anche dall’amplificatore per cuffie integrato, che offre davvero un buon livello d’ascolto anche su cuffie con una impedenza non proprio bassa ( spesso questo non accade su schede audio economiche); sempre parlando dell’uscita cuffie è meritevole di lode anche il sistema di direct-monitoring che è hardware, quindi permette di sentirsi in cuffia con una latenza praticamente quasi inesistente.

Per quanto riguarda la compatibilità con vari software, vi assicuro che è compatibile praticamente con qualsiasi programma per la registrazione o editing audio.

I driver come detto prima sono stabilissimi e ben rodati, e assicurano ( essendo free e di terze parti) un supporto duraturo, cosa decisamente ottima, contando che ho nel cassetto ancora una Tascam-144 pagata ben di più, che ora è inutilizzabile perché Tascam ha deciso di non produrre driver per Windows 10 ( anche se la scheda è perfettamente funzionante Tascam mi ha “gentilmente” detto di comprarne un altra più nuova).

Conclusioni e alternative:

Volendo concludere, per circa 50€ penso che questa scheda sia ( a meno che non vogliate andare nel mercato dell’usato) un best-buy, offre uno strumento di registrazione piccolissimo e compatto che può dare ottime soddisfazioni ( a patto di non aspettarsi qualità stratosferiche). Si rinuncia ad una costruzione più solida ( la plastica abbonda), e a qualche feature più professionale ( è solo 16bit..), per ottenere però una scheda onesta che per 55€ fa tutto ciò di cui un beginner ha bisogno.

Sullo stesso prezzo si può trovare la Lexicon Alpha studio, che rispetto alla behringer UM2 offre i 24bit e le uscite Jack invece che RCA, ma manca di alimentazione Phantom (quindi niente 48v per un eventuale microfono a condensatore), inoltre si legge in giro di qualche problema con alcuni driver.

lexicon alpha

Volendo salire di prezzo invece si ci scontra con la serie Scarlett della Focusrite, si tratta di schede audio dall’eccezionale rapporto qualità prezzo, che se rientrano nel vostro budget rappresentano in pratica un acquisto forzato (24bit, alimentatori eccellenti, ottimi DAC, driver stabilissimi).
Ecco quindi che con almeno 100 euro si può scegliere tra la Scarlett Solo ( 1 ingresso microfonico e 1 ingresso jack), o la Scarlett 2i2 (2 ingressi microfonici).

scarlett 2i2

In sintesi quindi, secondo il mio parere, se avete bisogno di una scheda audio, e il vostro budget è basso puntate sulla Behringer UM2, se avete un budget un pelo più alto invece puntate sulle Scarlett (consiglio la 2i2).

Link Amazon e Thomann:

Di seguito metto i link per controllare i prezzi delle varie schede audio di cui ho parlato in questo articolo, per ogni scheda inserisco sia il link ad Amazon che a Thomann, per chi non lo sapesse Thomann è uno degli store online specializzati in musica e audio più famosi, spedisce dalla germania, con garanzia di 3 anni, e con un supporto clienti eccezionale (spesso ha prezzi più bassi di Amazon).

Behringer UM2:
http://amzn.to/2iF3Pwn Amazon
Thomann-UM2 Thomann

Lexicon Alpha:
http://amzn.to/2hpbHwS Amazon
Thomann-LexiconAlpha Thomann

Scarlett Solo:
http://amzn.to/2hplgvY Amazon
Thomann-ScarlettSolo Thomann

Scarlett 2i2:
http://amzn.to/2hOfp44 Amazon
Thomann-Scarlett2i2 Thomann

[:]

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *